«La Samp deve diventare cattiva»

Federico Casabella

«Un problema di mentalità». Sulla stessa scia di Novellino c'è anche Mirko Pieri, terzino sinistro dei blucerchiati, che vede il problema dell'altalenante campionato della Sampdoria in un approccio sbagliato alla partita. Poca cattiveria, scarsa concentrazione che emerge solo quando di fronte giocano grandi squadre o se l'appuntamento è quello importante: «È difficile capire perché questa squadra si esalta contro il Milan, fa una partita impeccabile contro il Chievo e poi va a Torino a rimediare brutte figure - commenta Pieri-. Probabilmente sbagliamo l'atteggiamento alla partita, c'è qualcosa di sbagliato a livello mentale, ma non saprei proprio quali sia la causa».
Per Pieri la Samp passa un «momento di crisi», che però si sta prolungando nel tempo, tanto da non far sbilanciare il difensore su quelle che possono essere le ambizioni di classifica della Sampdoria a fine campionato: «In questo periodo è difficile capire dove si possa arrivare, dobbiamo cercare di realizzare una striscia di risultati utili consecutivi, magari anche solo 2, per ritrovare morale e sicurezza nei nostri mezzi». Novellino ha annunciato esperimenti in vista della gara di domenica contro la Roma, Pieri però non si vede in nessuna altro ruolo che non sia quello di quarto difensore: «Con questo modulo tattico non potrei fare l'esterno a centrocampo - avverte-, non ho le caratteristiche giuste. Ho giocato più avanzato solo a Udine nel 3-5-2, ma avevo comunque una vocazione difensiva».
Domenica pomeriggio contro la Roma Pieri ritrova Spalletti, tecnico che lo ha allenato per 3 anni in Friuli: «Ho passato stagioni molto belle, ho sempre creduto nelle sue qualità e sta realizzando una grande carriera- continua-. Con la Roma gioca come a Udine, solo che ha a disposizione giocatori di qualità superiore».
Ieri doppia seduta per la squadra, a parte il solo Falcone sempre in forte dubbio per domenica. Oggi a Roma sarà operato di ernia del disco Christian Terlizzi. La squadra tornerà ad allenarsi oggi pomeriggio alle 15.