Samp, domani sarà il «Cassano day»

\Sarà il Cassano Day, finalmente il campo dal primo minuto. Appuntamento a Bellinzona domani pomeriggio alle 15. «Sono curioso di capire come sta. Lo impiegherò nella posizione che gli ritengo più congeniale nel nostro modulo, voglio vedere fin dove può arrivare con la condizione. Naturalmente, è fondamentale non rischiare eventuali fastidi muscolari, ma va anche considerato che Cassano è forse l' elemento che ha più bisogno di giocare dell' intera rosa», ha spiegato ieri pomeriggio il tecnico doriano Walter Mazzarri. Dunque, il concetto è questo: sarà Cassano a chiedere il cambio, toccherà al numero 99 blucerchiato valuterà le sue condizioni nel corso del match. L'idea sarebbe quella di lasciarlo in campo per novanta minuti ma sembra difficile. Di certo, c'è grande curiosità sulla prima in maglia doriana di Cassano anche se si tratta soltanto di un'amichevole. « Con Cassano parlo continuamente e lui mi ascolta sempre. Ha grande voglia di allenarsi e di tornare a giocare; era il presupposto principale per poterlo recuperare appieno e fino ad oggi le cose girano come si deve. Sono soddisfatto di come si è comportato da quando è con noi», ha aggiunto Mazzarri. Che non ha svelato come giocherà Cassano. Però, quella di Bellinzona, potrebbe essere la vetrina ideale per verificare un tridente composto dall'ex barese più Bellucci alle spalle di Montella. Un tris da sogno per i tifosi, un'idea sfiziosa da sperimentare per Mazzarri.