Samp, festa al Ferraris giovedì 21

La nuova Samp potrebbe sfilare davanti ai suoi tifosi giovedì 21 a Marassi. Il condizionale è d'obbligo perché la società sta ancora valutando l'ipotesi di una kermesse del tutto particolare. In realtà è già tutto fissato: il posto sarà il Ferraris, l'ora alle 18. La squadra c'è e la motivazione anche: oltre che regalare un altro bagno di folla a Cassano e compagni ecco che il presidente Riccardo Garrone vorrebbe festeggiare la squadra Primavera che nel maggio scorso ha vinto lo scudetto. Non c'è stata ancora l'occasione e quindi la presentazione potrebbe essere anche il momento giusto per una passerella per i baby. Insomma, manca solo l'ufficialità.
Intanto, oltre ai nuovi ci sono soprattutto i vecchi. Dopo aver segnato nella prima uscita contro i Monti Pallidi, Emiliano Bonazzoli è tornato al gol anche contro il Bolzano. Un buon segnale, soprattutto per un giocatore che vuole ripartire dopo un doppio infortunio ai legamenti. Tra l'altro, ad incoraggiarlo, è stato anche Mazzarri: «Sta bene, finalmente ha potuto iniziare la preparazione da zero e nella sua situazione è la cosa più importante». Bonazzoli quest'anno prenderà la maglia numero diciotto: «Ho voglia di cominciare da zero, non ho mai pensato di lasciare la Sampdoria, spero veramente di ritornare ad essere quello di un tempo. I segnali sono positivi, non ho più paura di rischiare».
È stato fissato l'orario della prossima amichevole della Samp, che sabato sera sarà impegnata al José Alvalade di Lisbona contro i biancoverdi dello Sporting: il calcio d'inizio alle 21.15 locali, 22.15 in Italia.