La Samp a Moena dà spettacolo con Bertani

(...) due reti di capitan Palombo ed un gol di Piovaccari, il nuovo bomber prelevato dal Cittadella. Nella ripresa girandola di cambi – come da copione – e show di Cristian Bertani, altro volto nuovo della Samp, autore di cinque gol. Bene anche Koman (tripletta), a segno anche Padalino (doppieta) e il giovane Signori. Il tecnico Atzori ha mischiato le carte in tavola, iniziando con un 3-5-2 ben lontano dalla formazione titolare (Da Costa; Volta, Obiang, Castellini; Semioli, Dessena, Palombo, Soriano, Regini; Maccarone, Piovaccari). Qualcosa di più si potrà capire domenica nella più probante amichevole con lo Spezia. Tra l'altro ieri sono rimasti ai box, per guai fisici comunque non preoccupanti, Pozzi, Tissone e Accardi.
Intanto, sul fronte mercato, è ancora caccia ad un portiere: Ujkani e Manninger le piste più calde, eppure nelle ultime ore è spuntato anche l'interesse per De Lucia, in rotta col Livorno. In entrata anche Costa, Rizzato e Missiroli della Reggina, ma per ora si tratta di tre trattative «congelate».
Possibili partenze alle porte, eppure ieri hanno preso parte alla prima amichevole dell'anno anche Gastaldello e Poli. Mentre per Pozzi non pare poi così concreta l'ipotesi Chievo. Le parole di Daniele Dessena inquadrano una strana stagione: «Come si esce dalla serie B? Affrontandola a testa alta, lasciando alle spalle gli errori commessi nella passata stagione e trasformandoli in benefici per il present»
Tifosi vicini alla Samp, anche dopo la retrocessione. «L'amore non ha tempo, ogni partita una festa serà» il messaggio su un manifesto della Federclub, affisso in zona Foce, a Genova, e a Bogliasco, in via di Francia.