La Samp è la più «cattiva» con 235 falli commessi

La squadra di Novellino è prima anche nella graduatoria dei rigori subiti: già quattro

Federico Casabella

C'è un primato anche per la Sampdoria in questo campionato, una statistica che vede i blucerchiati in testa sulle altre squadre del massimo campionato e che non farà particolarmente piacere a mister Novellino. La Samp risulta essere la squadra più «cattiva» della serie A. Nella graduatoria i blucerchiati, dopo 11 giornate, risultano in testa con 235 falli commessi. Sarà colpa di arbitri troppo fiscali nei confronti dei giocatori o eccessi da parte degli uomini di Novellino, fatto sta che le giacchette nere fischiano di più quando in campo c'è la Sampdoria.
In questa particolare graduatoria la Samp è seguita a stretto giro dal Palermo, che ne conta 231, e dal Parma con 230. Molto lontano il Milan che nelle ultime domeniche se l'era presa con l'eccessiva fiscalità arbitrale e contro alcuni episodi dubbi in area di rigore, come quello di Inzaghi a Genova. Nella classifica dei falli subiti la squadra più tartassata risulta essere il Catania che conta 269 interventi arbitrali a proprio favore, mentre i blucerchiati si attestano a metà classifica con 208 falli subiti.
Per quanto riguarda i cartellini gialli sono stati 32 quelli incassati dalla Samp in questo avvio di stagione. Un numero di ammonizioni non particolarmente elevato se si tiene conto del primato dei calci di punizione contro fischiati dagli arbitri alla squadra di Novellino. Il rapporto tra falli e ammonizioni è, infatti, molto basso. Ai giocatori della Sampdoria viene comminato 1 cartellino ogni 7 punizioni fischiate. Ha fatto meglio il solo Empoli che ha una media di 1 giallo ogni 10 falli, ultima nel rapporto gli sfortunati giocatori del Messina ai quali viene mostrato il cartellino una volta ogni 4 falli. Per quanto riguarda i cartellini rossi il Messina resta la squadra più tartassata con 6 espulsioni. I blucerchiati sono terzi con 4, mentre Milan, Roma e Torino non hanno ancora chiuso una gara in 10 uomini.
Altro primato per i doriani riguarda i calci di rigore contro: sono stati già 4 i penalty fischiati alla Sampdoria, nessuno ha fatto peggio. Solo 2 i tiri dal dischetto a favore.
La squadra ha ripreso ad allenarsi ieri pomeriggio in vista della sfida di domenica a Torino contro i granata, squadra in crisi di punti. Nessuno squalificato, Volpi è stato diffidato dal giudice sportivo. Si giocherà in posticipo alle 20.30. Al seguito della Sampdoria saranno presenti come al solito i tifosi blucerchiati: la Federclub comunica che la tifoseria organizzata si muoverà verso Torino sia con un treno speciale sia con pullman. Il treno speciale viene gestito da Fedelissimi e Fieri Fossato, mentre in pullman seguiranno la squadra i club Bogliasco, Certosa, Cogolteo, Flachi, Junior, Mura, Pra, Sestri Ponente, Sport Club, Val Secca e Val Varenna.
I biglietti per Torino-Sampdoria sono disponibili al Sampdoria Point di via Cesarea e presso la sede della Federclub in via Casata Centurione fino a sabato pomeriggio, al prezzo di 20 euro più diritti di prevendita.