La Samp s’accontenta La Roma la raggiunge

Genova La Roma, nonostante la fatica per la Champions e pur in dieci da metà ripresa per l’espulsione di Motta, con la Sampdoria conquista un punto prezioso per la lotta al quarto posto. La gara inizia in discesa per i giallorossi, in gol dopo 7’ con Baptista. Poi Cassano e Pazzini ribaltano il risultato e l’ex viola balza a quota otto gol da gennaio. Nella ripresa fa tutto Rosetti: assegna un rigore giusto alla Roma per fallo di Padalino su Tonetto, ma ammonisce Lucchini e subito dopo espelle Mazzarri per proteste. PB