La Samp si riposa con il Messina

Federico Casabella

Non riesce l'en-plein alla Sampdoria che dopo aver vinto le prime quattro amichevoli della stagione, impatta contro il Messina. Finisce 1-1 contro la squadra di Bruno Giordano e la Samp mantiene la sua imbattibilità stagionale. Con la sfida ai siciliani si conclude anche la prima parte del ritiro estivo della Sampdoria. La Samp non è stata brillantissima ma non era la freschezza che Novellino andava cercando dai suoi giocatori, visto che anche ieri pomeriggio sono stati diversi gli esperimenti provati dal tecnico blucerchiato.
La Sampdoria inizia con Flachi e Bonazzoli di punta. Una squadra ancora una volta sperimentale con Palombo ancora nelle vesti di difensore centrale, mentre Delvecchio ha fatto coppia con Volpi a centrocampo. Sugli esterni Franceschini e Bonanni: se il primo gioca su un buon ritmo, per il centrocampista romano un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni. La gara della Sampdoria comincia bene. I blucerchiati si fanno vedere nei primi minuti dalle parti di Storari e creando, al 4' l'unica vera palla gol del primo tempo: rasoiata dai trenta metri di Mirko Pieri e traversa piena ad estremo messinese battuto. All'11' ci prova Flachi che, su sponda di Bonazzoli, impegna Storari con una botta forte ma troppo centrale. Il gioco blucerchiato non è molto brillante e le occasioni degli uomini di Novellino nel primo tempo si esauriscono qui. È una Samp imballata sulle gambe dopo i pesanti carichi di lavoro di questi 20 giorni.
Nella ripresa tanti cambi con Zenoni, Terlizzi e Soddimo subito in campo. La musica non cambia, la fatica si fa sentire oltremodo e i blucerchiati non riescono a sfondare, anzi è sempre il Messina a condurre il gioco. Entra il giovane terzino sinistro Bastrini che alla mezz'ora diventa il vero protagonista di una gara a tratti noiosa. Al 32' serve Quagliarella che non riesce a concretizzare un assist al limite dell'area di rigore. Pochi minuti dopo Bastrini impegna Storari di testa, raccogliendo un corner di Volpi, per poi realizzare al 36' il gol dell'1-0 in mischia. Il Messina però reagisce e quattro minuti dopo realizza il gol del pareggio grazie al gol dell'ex genoano Iliev che batte Berti con un tiro dal limite dell'area per l'1-1.
Da questa sera pausa per la truppa di Novellino che si ferma fino a mercoledì pomeriggio. Quindi ripresa della preparazione a Bogliasco dove la squadra penserà al debutto di coppa Italia fissato il 19 agosto a Benevento.