La Samp si scopre «spuntata» ma dà l’assalto a Marchisio

Marco Marchionni, idea Samp. Non nuova in verità, visto che da anni ormai il giocatore della Juventus viene accostato a quello della società blucerchiata. Dopo il fallimento della scelta Olivera, arrivato proprio l'estate scorsa dal club bianconero ma che non è riuscito a rendere come Walter Novellino si aspettava, ecco che ora il club di Corte Lambruschini torna sul mercato per trovare una soluzione al problema più importante da risolvere, e cioè coprire il ruolo di esterno destro che non ha più trovato un vero titolare dalla cessione di Aimo Diana al Palermo. Così la prossima settimana l'amministratore delegato Beppe Marotta incontrerà nuovamente il ds bianconero Alessio Secco per l'ultimo assalto a Marchionni, reduce da una stagione fatta più di ombre che di luci anche in serie B, stretto soprattutto dalla presenza di Camoranesi. Poi c'è anche da risolvere la trattativa per Paro e Marchisio, centrocampisti che interessano alla Sampdoria, oltre al giovane attaccante Volpato. Tutti giocatori che piacciono e che potrebbero approdare a Genova anche grazie ai buoni rapporti che si sono instaurati tra il club di Corte Lambruschini e la nuova dirigenza bianconera.
Intanto mentre la società pensa già alla prossima stagione ecco che Walter Novellino deve soprattutto risolvere i problemi di una coperta corta che si ripresenteranno nel match di domani pomeriggio contro il Livorno. Ieri infatti si è nuovamente fermato Fabio Bazzani che sembrava in procinto di tornare in campo dopo aver dato forfait durante la fase di riscaldamento nel match contro la Reggina. Nuovo affaticamento e Quagliarella che tornerà così ad essere l'unico attaccante a disposizione, visto che Romeo disputerà le fasi finali con la squadra Primavera.