La Samp sogna lo sgambetto: Borriello in blucerchiato

Raduno per la società che non chiude il mercato e attende l’ex rossoblù

Pronti, che si riparte. La Samp scalda i motori, si ritorna in pista e l’obiettivo è quello di fare una splendida corsa come quella dell’ anno scorso. Raduno informale con il ricordo in apertura da parte di Beppe Marotta di Gionata Mingozzi. Sarà una Samp senza big, quella che partirà per Moena tra qualche giorno, ma poco importa. Intanto la squadra blucerchiata può ripartire dalla conferma del «blocco» della passata stagione. E Marotta ha parlato anche di mercato. Tempi più lunghi del previsto per Montella mentre sull’ipotesi Borriello ha detto: «Ha fatto un campionato straordinario, moltissime squadre lo vorrebbero ma il Milan vuole tenerlo: però nel calcio quello che non succede la sera può succedere la mattina».
Mentre Walter Mazzarri ha caricato la squadra: «Manca ancora qualche giocatore, ma abbiamo giovani di valore e un gruppo con una propria identità e una fisionomia definita. La Uefa? Sarà un confronto importante: noi, comunque, vogliamo arrivare il più lontano possibile. Sempre e comunque». E il capitano Angelo Palombo fissa i primi obiettivi: «Arrivare in fondo alla Uefa o decidere un derby? Grandi cose, davvero: ma alla fine, per la gioia che ho visto nei tifosi, vorrei firmare un successo col Genoa». Intanto, in mattinata c’era stato un antipasto di mercato a Milano da parte di Marotta che ha parlato dell’attaccante che cerca la Samp: «Stiamo cercando una punta di spessore. È vero, stiamo seguendo Pazzini, ma Prandelli preferisce tenerselo stretto». È vero, ma la trattativa non è definitivamente chiusa. I blucerchiati hanno pensato già ad una possibile offerta: ricco conguaglio economico più il cartellino di Emiliano Bonazzoli che non dispiacerebbe ai viola come attaccante di scorta. Mentre su Crespo, Marotta ha voluto precisare: «Stiamo cercando una punta e il nostro proposito è ripetere un'operazione sul modello di quella che ci ha portati a Cassano: prendere un giocatore di prestigio che abbia voglia di rilanciarsi. Per ora non c'é niente di concreto». Ma anche in questo caso, ogni discorso resta aperto. Ci sono anche altre voci che riguardano la Samp. La stampa ceca ha fatto sapere che i blucerchiati sarebbero interessati al biondo difensore Radoslav Kovac, dello Spartak Mosca e della nazionale ceca.