Samp, sogno Crespo. Il Genoa salta su Ranocchia

Shevchenko si allontana, Crespo si avvicina. Ancora nomi da Chelsea per la Samp. Se infatti l'ucraino sembra incontrare il gradimento del neo tecnico dei Blues Scolari, che ha inviato a Sheva un sms per manifestargli fiducia, l'Inter deve sfoltire l'attacco e l'argentino, liberatosi definitivamente proprio dal Chelsea, è in partenza. Beppe Marotta non ha fretta e attende anche perché sa che il mercato degli attaccanti riserverà sicuramente sorprese. Ma a Milano su sponda nerazzurra si è parlato anche di un interessamento blucerchiato per David Suazo e così, pronta, è arrivata la puntualizzazione del procuratore dell'honduregno: «Rimarrà all'Inter, non è in partenza». Ma l'amministratore delegato della Samp sta monitorando con attenzione anche la situazione di Nicola Amoruso che ieri, dopo l'ennesima trattativa tramontata con il Maiorca, l'ha presa in ridere commentando: «È vero, tutti mi vogliono ma nessuno mi prende». Buona intanto l'affluenza nel primo giorno di rinnovo degli abbonamenti di Distinti, Tribuna e Gradinata Nord che ha consentito di superare quota 10 mila tessere vendute.
Su sponda rossoblù prende invece quota la candidatura di Rino Foschi all'interno dell'organigramma. L'ex direttore sportivo del Palermo in buoni rapporti con Preziosi potrebbe presto approdare al Genoa. Chi invece non approderà in rossoblù rimanendo un sogno di mezza estate è il centrocampista spagnolo Marcos Antonio da Silva Senna protagonista agli ultimi europei. Per azzittire tutte le voci su una sua possibile partenza il Villareal, proprietario del suo cartellino, ha fissato nell'astronomica cifra di 30 milioni di euro il prezzo per il suo acquisto. Ieri intanto il Genoa ha definito l'acquisto del trequartista francese Steve Pinau. Il 20enne, svincolatosi dal Monaco che giovedì aveva sostenuto le visite mediche al Baluardo, ha firmato un contratto quadriennale. E sempre sul fronte degli arrivi è vicino l'acquisto dell'under 21 Andrea Ranocchia in comproprietà con la Fiorentina per una cifra intorno 1,8 milioni di euro. Ma la società rossoblù è impegnata anche a sfoltire la rosa. In questo senso Masiero, Rivaldo e Botta sono stati ceduti in prestito alla Salernitana (serie B). Per gli ultimi due i campani potranno avvalersi del diritto di riscatto della metà.