Samp tuttocuore si regala un 2009 in Europa

Sembrava la fine del sogno, poi ci ha pensato Bottinelli. È lui l’eroe a sorpresa di questa notte doriana che i tifosi aspettavano a lungo. Non è stata una bella Samp nel primo tempo con il Siviglia bravo ad arginare la grande voglia agonistica dei blucerchiati. È altrettanto vero che sono stati i giocatori della Samp ad avere le migliori occasioni del match, con Castellazzi impegnato una sola volta. Tante azioni per la squadra di Mazzarri che capitalizzava quella più «particolare» con il cross di Ziegler che diventava un assist perfetto per Bottinelli, entrato al posto di Lucchini. A quel punto, i blucerchiati soffrivano ancora quando Diego Capel sbagliava una facile occasione davanti al portiere Castellazzi. Era l’ultimo brivido di una notte che si è conclusa con una qualificazione ai sedicesimi di Coppa Uefa.
CASTELLAZZI 6,5 - Recupera dopo l’infortunio di Reggio Calabria: bravo nel primo tempo su Luis Fabiano, il portiere blucerchiato è molto reattivo.
CAMPAGNARO 6,5 – Vorrebbe anche spingersi in avanti ma dalle sue parti transita un cliente difficile come Adriano. Così limita il suo raggio d’azione: efficace nel contenimento, difficilmente il suo diretto avversario trova metri a disposizione per crossare.
GASTALDELLO 6 - L’attacco del Siviglia fa paura, soprattutto Luis Fabiano che svaria molto e non concede punti di riferimento alla retroguardia doriana. Poche sbavature nella sua partita.
LUCCHINI 6 – Preferito all’acciaccato Accardi, cerca la sostanza evitando inutili ricami anche la linea offensiva del Siviglia quando accende il turno crea pericoli. (dal 17’ st BOTTINELLI 7 – Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto)
PADALINO 6 - Tra i più positivi nella Samp di queste ultime settimane, ieri sera cercava la conferma. Dopo un avvio stentato reclama il rigore dopo un contatto con Dragutinovic. In generale fa un lavoro di sacrificio importante anche se riesce, in rare occasioni, ad accendere il turbo.
DELVECCHIO 6 - Tanta quantità ma gli mancano quei lampi di qualità che in altre occasioni erano stati decisivi per la Samp. Prova anche ad inserirsi nell’area spagnola però gli spazi sono limitati.
SAMMARCO 6 - Parte bene, ci mette agonismo e dinamismo in buone dosi. Poi, perde in lucidità. Come dimostra l’azione del primo tempo quando si ritrova solo davanti a Palop che respinge in tuffo la sua conclusione. Azione fotocopia nella ripresa ma il portiere avversario è più bravo di lui. Ancora una volta.
D. FRANCESCHINI 6 - È un motorino instancabile, ma si dimostra poco preciso in fase di appoggio. Cerca di riscattarsi quando ispira Sammarco ma il compagno di squadra non ne approfitta. Potrebbe diventare l’eroe della partita ma il suo tiro da distanza ravvicinata, nella ripresa, viene respinto da un difensore spagnolo sulla linea di porta.
PIERI 6 - Si trova sulla sua corsia anche l’ex genoano Konko e nasce un bel duello ma il blucerchiato, in alcune occasioni, si presenta anche in zona tiro. Fatica molto, invece, quando deve chiudere su Jesus Nava. (Dal 1’ st ZIEGLER 6 – Piuttosto confuso, ma mette lo zampino nella rete del vantaggio doriano. Mezzo punto in più per l’assist da cui nasce la rete di Bottinelli)
CASSANO 6 - La Samp si affida a lui per l’impresa. Inizia con il botto con una discesa splendida che finalizza male con un tiro altissimo. Poi, rimane ai margini della partita. I difensori del Siviglia gli hanno tolto anche il respiro con le loro chiusure.
BELLUCCI 6 – Si muove, lotta, spesso però viene chiuso nella morsa della difesa avversaria anche se gli arrivano pochi rifornimenti. Nel secondo tempo si costruisce un’opportunità ma calcia su Palop.
All. MAZZARRI 7 – È una Samp che ci mette tanto cuore soprattutto nella ripresa ma il Siviglia si dimostra squadra di grandissimo livello. Fino alla rete di Bottinelli.