Sampdoria, in due ore polverizzati i biglietti per San Siro

La corsa al biglietto per la gara di ritorno di Coppa Italia tra Inter e Sampdoria in programma tra una settimana è già finita. Le ricevitorie Lottomatica autorizzate a vendere i tagliandi del settore ospiti hanno infatti polverizzato i 4 mila 500 biglietti in poco più di due ore. Alle 12 infatti trovare un posto per assistere al big match (si parte dal 3-0 dell'andata) era impresa praticamente impossibile, tanto che questo ha convinto la società a richiedere all'Inter altri biglietti, allargando il settore ospiti. Il club nerazzurro, che in verità non ha «approfittato» della situazione visto che il costo del pass per i supporter della Samp era di 8 euro, potrebbe anche venire incontro alla società di Corte Lambruschini, anche perché difficilmente l'Inter, che si avvia a vincere lo scudetto, considera ancora la finale di Tim Cup un obiettivo della stagione. Se da via Durini non arrivasse il via libera, i tifosi non potranno fare altro che provare ad acquistare i biglietti fuori Liguria ma ovviamente nei settori riservati ai tifosi nerazzurri. La prevendita è partita anche a Milano: si parte dai 50 euro della Tribuna Onore Rossa, agli 8 dell'arancio per quanto riguarda il primo anello, mentre per il secondo anello i prezzi partono dai 5 euro.
Intanto la squadra ha ripreso ad allenarsi ieri a Bogliasco in vista della partita di domenica contro il Catania: la buona notizia è che Stankevicius ha ripreso con il gruppo mentre il difensore Raggi ha cominciato a lavorare sul campo ma le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni. E non è escluso che in vista proprio del match di giovedì 23 a San Siro, Walter Mazzarri possa decidere di impiegare a Catania un turn over massiccio, o quantomeno preservare Cassano e Pazzini, che non hanno ricevuto un trattamento di favore a Lecce, per la semifinale di Tim Cup.