Sampdoria: interesse del Benfica per Romero

Il Benfica ha manifestato un deciso interessamento per il portiere Romero. In entrata sono sempre calde le piste che portano a Hugo Campagnaro e Pablo Osvaldo

Sergio Romero

Sono giorni molto importanti per la definizione della rosa con cui la Sampdoria si presenterà ai blocchi di partenza della stagione calcistica 2014/2015. Il direttore sportivo Carlo Osti, infatti, ha tanti nodi da scegliere a partire dai portieri da mettere a disposizione del tecnico Sinisa Mihajlovic. Al momento sembra che l'unica certezza sia relativa alla permanenza dell'estremo difensore brasiliano Angelo Da Costa nonostante nella scorsa stagione sia entrato nel mirino dei propri tifosi per delle prestazioni non proprio all'altezza. Per il ruolo di secondo c'è una trattativa in essere con il Lecce per arrivare a Massimiliano Benassi. Un affare che dovrebbe essere concluso sulla base di uno scambio di prestiti con i giovani De Vitis e Sampietro che andrebbero a rinforzare la squadra salentina. 

Tuttavia, la situazione portieri è in una fase di grande evoluzione giacchè la mancata cessione di Scuffet all'Atletico Madrid potrebbe aver messo nuovamente sul mercato Brkic che non vorrebbe passare un'annata costantemente in panchina nell'Udinese. Brkic essendo un portiere che piace tantissimo a Mihajlovic potrebbe essere opzionato dalla Sampdoria. Un capitolo a parte riguarda l'estremo difensore argentino Romero, fresco vicecampione del mondo. Il portiere è sul mercato e da quando si apprende dalle maggiori testate portoghesi, pare essere entrato in orbita Benfica. Per il momento, però, non ci sono riscontri in tal senso anche e del resto il suo procuratore, Mino Raiola, ha smentito incontri con i dirigenti del club lusitano. 

Per quanto concerne le altre trattative di mercato, la Sampdoria è seriamente interessata a riportare a Marassi il difensore argentino Hugo Campagnaro ormai in rotta con l'Inter. Campagnaro arriverebbe a parametro zero visto che nei prossimi giorni potrebbe rescindere consensualmente il contratto che lo lega al club nerazzurro per via di divergenze con il tecnico Mazzarri. Tuttavia, il maggiore ostacolo è rappresentato dall'ingaggio, troppo alto per le casse del club blucerchiato. 

Per l'attacco c'è il sogno, dichiarato dallo stesso presidente Ferrero, di arrivare all'attaccante del Southampton Pablo Osvaldo. Su Osvaldo c'è anche, però, l'interessamento dell'Inter che a differenza della Sampdoria, potrebbe mettere sul piatto un ingaggio decisamente più cospicuo magari pareggiando gli attuali 2,5 milioni di euro che percepisce in Inghilterra. A favore del club blucerchiato, c'è la consapevolezza che a Genova il bomber italo-argentino sarebbe sicuro del posto da titolare nonché idolo della tifoseria. L'alternativa a Pablo Osvaldo è l'attaccante argentino del Catania, Gonzalo Bergessio, decisamente più facile da ingaggiare anche se la Fiorentina sembrerebbe averlo inserito nella lista dei possibili rinforzi.