La Sampdoria più bella sarà schierata con l’Inter

Scattata l'operazione Inter. La Sampdoria ritorna a Bogliasco dopo la vacanza premio concessa dal tecnico Walter Mazzarri per la vittoria nel derby della Lanterna e comincia a preparare un'altra sfida di grande intensità. Domenica al Ferraris arriva l'Inter di Mancini, imbattuta in campionato ma in difficoltà dopo la sconfitta di martedì sera in Champions League. I nerazzurri non disporrano di Cordoba che infortunatosi contro il Liverpool, dovrà essere operato a causa della lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro.
Mazzarri, invece, non avrà Volpi, squalificato e potrebbe riproporre la Sampdoria più bella vista quest'anno. Quella che riuscì a stendere il Palermo ad inizio gennaio. Finì 3-0 e si parlò di una squadra così stilisticamente perfetta da ricordare quella che giocava ai tempi di Eriksson. Mazzarri ritroverà Gastaldello per la difesa dopo la squalifica, e anche Paolo Sammarco dovrebbe essere recuperato dopo l'infortunio. Domenica scorsa in panchina, nel finale si era anche scaldato, poi il tecnico doriano ha optato per l'inserimento di Volpi. Facendo il passo del gambero, in attacco sarà confermata la coppia Bellucci-Cassano. A centrocampo Maggio e Pieri sulle fasce con Franceschini, Palombo e Sammarco nella zona centrale del campo con l'ex del Chievo Verona leggermente più avanzato. In difesa davanti a Castellazzi ci saranno i collaudati Accardi, Gastaldello e Campagnaro. Ieri al «Mugnaini» sono rimasti fuori dal gruppo solo Castellazzi, con la febbre, e Sala, fermo per un trauma al ginocchio sinistro.
Intanto, la Primavera blucerchiata ha superato in coppa Italia la Fiorentina (3-0) ed è in semifinale.