Sampierdarena liberata dai tir e città vietata alle auto vecchie

Anno nuovo, restrizioni nuove per la circolazione in città. Il decreto antibenzene sarà ancora più duro, entrando in vigore non più solo di mattina fino alle 11, ma tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19. Prevederà il divieto di circolazione per tutti gli autoveicoli immatricolati prima del 1° gennaio 1993 e non omologati in base alla vigente normativa.
Ecco di seguito le strade in cui non si potrà circolare: corso Italia (tratto compreso tra via Piave e via Cavallotti), via Piave, via Amendola, via Nizza, via Pozzo, via Dassori, c.so Gastaldi (tratto compreso tra via Terralba e c.so Europa), via Terralba, p.zza Terralba, via Torti (tratto compreso tra via Albero d'Oro e via Canale), p.zza Martinez (compresa), via Toselli, (compresa), via Novaro (compresa), via C. Varese (compresa), via Ayroli (compresa nel tratto tra via Varese e via don Orione) , via don Orione, c.so Sardegna (compresa nel tratto tra via Tolemaide e via don Orione), via Monticelli, ponte G. Serra (compreso), via Monet (compresa), via Bobbio, (compresa nel tratto a mare di ponte Campanella), ponte Campanella, via Montaldo, largo Giardino, p.zza dello Zerbino, passo dello Zerbino, via Arecco, p.zza Manin, c.so Armellini, c.so Solferino, c.so Magenta, c.so Paganini, p.zza G. Villa, spianata di Castelletto, via G. Colombo, l.go Belvedere Montaldo, via Crosa di Vergagni, c.so Firenze, c.so U. Bassi (compreso nel tratto tra via A. Spinola e via Almeria), via A. Spinola, via Napoli, ponte don Acciai, via Bari, l.go San Francesco da Paola, via Bologna, via Venezia, via Milano, via Balleydier, via Albertazzi, via Cantore (compresa, tranne il tratto tra via San B. del Fossato e via Milano), c.so Martinetti (compreso), s.ta Bersezio, via della Pietra, via Brin, via Fillak (compresa nel tratto a mare di via Campi), via Campi, via Argine Polcevera, via Pieragostini (compresa), linea della costa (con esclusione delle zone demaniali, della strada Sopraelevata con unico accesso dall'autostrada, della rampa di accesso della Sopraelevata al varco portuale di piazza Cavour, delle rampe di accesso dalla Sopraelevata ai parcheggi con ingresso da via delle Casaccie, dei circuiti di accesso e deflusso dal parcheggio di p.le Kennedy unicamente verso e dalla Sopraelevata) fino all'intersezione di c.so Italia (compreso nel tratto tra c.so Marconi e via Piave) con via Piave.
E sempre per combattere una situazione insostenibile di inquinamento, a partire dal 1° gennaio 2007 in tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì e con orario 17 - 20 divieto di circolazione per autotreni, autoarticolati e autosnodati - esclusi i mezzi che effettuano pubblici servizi - nelle seguenti strade che interessano il centro abitato di Sampierdarena: via Pieragostini, via Pacinotti, via Molteni, via Avio.
Intanto, a proposito di traffico e di circolazione urbana, il Comune prende le distanze dall’Amt sui ventilati cambiamenti di orario e sulle destinazioni delle autorimesse dei bus. L’assessore Arcangelo Merella infatti interviene per rispondere alle anticipazioni dei progetti dell’azienda e per precisare che ogni novità dovrà essere concordata con l’amministrazione comunale. Non solo queste idee di Amt non sono mai arrivate a Tursi, ma anzi alcune riguardanti proprio l’utilizzo delle autorimesse, non trovano d’accordo l’assessore.