«San Babila come Piccadilly Circus»

Milano dedichi una piazza, San Babila o Cadorna, alle insegne luminose per avere una sorta di Piccadilly Circus («come era una volta piazza Duomo»). Lo ha chiesto Fabrizio De Pasquale (Fi) durante l’esame in commissione del nuovo regolamento della pubblicità e del piano degli impianti proposto dall’assessore Maurizio Cadeo. Lo stesso De Pasquale presenterà un emendamento per ridurre dal 50 al 20 per cento la superficie pubblicitaria nelle facciate degli edifici del centro sottoposti a restauro e dall’azzurro Vincenzo Giudice è arrivata la proposta di adeguare il piano degli impianti alle normative europee. «Chiedo - ha detto il sovrintendente Alberto Artioli - un uso regolato e moderato della pubblicità e ritengo opportuno che in alcune zone anche il contenuto del messaggio sia controllato».