San Babila, silos nel pantano

Il cantiere del parcheggio fermo da mesi. Al Castello isola dimezzata

Nella città dei cantieri che rende ormai quasi impossibile la vita dei milanesi costretti a usare quotidianamente l'auto, ce n'è uno in pieno centro da mesi abbandonato, una specie di giungla urbana con le erbacce alte che fioriscono sulle macerie. Siamo in via Borgogna, nell'area di San Babila paralizzata dai lavori della metro 4. Questo cantiere però con le opere pubbliche non c'entra nulla. Le ruspe arrivarono lo scorso inverno capitanate dalla società Expo Borgogna Parking per i lavori di un autosilo sotterraneo privato approvato dal Comune, il Consiglio di Stato le ha fermate ad aprile. I residenti infuriati hanno scritto al sindaco. Dietrofront della giunta invece sull'isola del Castello: riaprirà parzialmente alle auto. Come chiedeva il centrodestra.