San Giovanni cambia facciata

Sono iniziate le operazioni di smontaggio delle impalcature per i lavori di ristrutturazione della facciata dell’antico ospedale del S.S. Salvatore, edificio principale del complesso ospedaliero San Giovanni-Addolorata, che affaccia su piazza di San Giovanni in Laterano. Lo comunica l’azienda ospedaliera San Giovanni-Addolorata. L’edificio, realizzato in più fasi, ha avuto termine nel 1636 ad opera di Giacomo Mola e Carlo Rainaldi e rappresenta la prima delimitazione monumentale del piazzale di San Giovanni in Laterano giunta ai giorni nostri. L’edificio segue le vicende di realizzazione della piazza e ne costituisce parte essenziale del palinsesto architettonico e rappresenta un chiaro esempio di architettura barocca. La semplicità delle linee e la raffinatezza delle decorazioni dei cornicioni che incastonano le logge d’angolo, rappresentano un’alta espressione dell’architettura civile del secolo XVII nonché dell’impegno che l’istituzione ospedaliera ha sempre avuto nel contesto dell’area del laterano diventandone essa stessa estrinsecazione della contiguità religiosa.