San Lorenzo, l’Ulivo dà una mano ai vandali

Il secondo fine settimana con le Colonne blindate. E ancora proteste contro l’ordinanza comunale che vieta di vendere birre in bottiglia e prevede il transennamento del sagrato. Ieri sera i giovani dell’Ulivo «capitanati» dai Ds Pierfrancesco Majorino e Pierfrancesco Maran hanno raccolto firme per chiedere alla giunta di «restituire piazza San Lorenzo ai cittadini». Secondo il centrosinistra, che cavalca la protesta di quel popolo della notte abituato a trascorrere le serate in piazza con i bonghi e lasciando come «ricordo» ai residenti cumuli di vetro e sporcizia, «le transenne vanno rimosse al più presto». Una protesta spontanea è scattata invece venerdì sera. Una cinquantina di giovani ha buttato giù le transenne e occupato il sagrato.