AL SAN PAOLO

Un nuovo pronto soccorso e un centro per bambini autistici più grande entro fine del 2012: ad averli sarà l’ospedale San Paolo, la seconda struttura pubblica di Milano. «Sono in programma - precisa il direttore generale dell’ospedale Enzo Brusini - anche una dialisi nuova e una nuova risonanza magnetica».
L’anno scorso il Comune di Milano aveva infatti donato al San Paolo dei locali da ristrutturare. «Potenzieremo il personale - annuncia il direttore - assegnando al centro per l’autismo anche uno psicologo e un neuropsichiatra infantile, mentre l’associazione Koala si occuperà degli arredi».