San Romano visse due volte

Alla voce «28 febbraio» recita il calendario: «San Romano, abate francese di Condat e patrono di Cavallerleone, vissuto tra il 400 e il 463, fondatore della badia di Saint-Claude.
Si invoca contro la lebbra».
Dopo la giornata di ieri, la formulazione potrebbe essere: «San Romano, abate mancato di Scandiano e patrono della mortadella, vissuto tra il ’96 e il ’98 e ancora tra il 2006 e il 2007, fondatore dell’Ulivo.
Si invoca in caso di fiducia».