San Siro promosso e aperto a 70mila tifosi

Missione compiuta. L’Osservatorio del Viminale ha dato parere positivo riguardo la riapertura del Meazza anche agli spettatori muniti di biglietto singolo e già per la partita Milan-Sampdoria di questa sera lo stadio potrà tornare alla quasi totale normalità. Grazie ai 60 tornelli installati, infatti, l’agibilità di San Siro resterà comunque ridotta alle 67.500 unità. Il terzo anello, inoltre, aprirà i propri cancelli solamente a 4500 tifosi ospiti. «Il lavoro di squadra è stata la nostra carta vincente - ha esultato l’assessore allo sport Giovanni Terzi -. L'Osservatorio del Viminale ha riconosciuto gli ottimi risultati raggiunti dal lavoro di Prefettura, Questura, Comune, società calcistiche e di tutte le istituzioni milanesi che insieme sono riuscite ad anticipare i tempi per completare i lavori dello stadio. I lavori di messa a norma e in sicurezza sono stati condotti secondo quanto era previsto dal decreto-legge, pertanto San Siro è stato giudicato a norma. Come ho sempre sostenuto San Siro è uno stadio sicuro: ora anche il Viminale ha riconosciuto la verità di questa affermazione».