Sandro Veronesi presenta il romanzo di Albinati e Timi

Questa sera alle 19.30 presso la libreria del nuovo auditorium di viale De Coubertin sarà presentato il romanzo scritto da Edoardo Albinati e Filippo Timi Tuttalpiù muoio (Fandango editore, da domani nelle librerie). «Nasco come tutti dalla mamma - recita l’incipit -, come tutti a sette mesi dopo che la mamma per sbaglio si versa dell’acqua bollente sul pancione. Neppure la pancia della mamma era un posto sicuro. Nasco terrorizzato». Filo, il protagonista della storia che Albinati e Timi hanno scritto con ferocia, è sceso in guerra per riscattarsi: spesso subisce sconfitte dai risvolti comici irresistibili, talvolta riesce a trionfare. La vita che scorre a un ritmo vertiginoso nelle pagine di questo romanzo è una lunga lotta contro la fame di amore, di cibo e di riconoscimento umano. Dietro la sua commovente parabola, si intravvedono altre figure di famosi perdenti, dai ragazzini di Dickens alle orfanelle dei cartoni giapponesi. Alla presentazione del libro, oltre agli autori, interverrà lo scrittore Sandro Veronesi.