Sangalli «Ci vuole un’accelerazione» Il fatturato atteso cresciuto del 10%

«Lo spirito di squadra è stato ritrovato e ora occorre accelerare e pensare ai contenuti». Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano, accoglie come «un’ottima notizia» la firma del decreto sull’Expo 2015. «Il treno è partito, siamo finalmente su binari concreti. Adesso è necessario accelerare perché abbiamo tempi stretti. Il mondo delle imprese, nonostante il difficile momento economico e la crisi dei mercati finanziari, si sta già preparando a cogliere questa grande opportunità che dovrà lasciare in eredità un grande patrimonio in termini di infrastrutture, interscambio commerciale e cultura». Sull’onda dell’assegnazione dell’Expo, l’incremento medio del fatturato atteso dai settori economici di Milano è stato del 10%, stimabile in 44 miliardi di euro. L’effetto Expo aumenterebbe, secondo la Camera di Commercio, il valore medio delle abitazioni milanesi di oltre 11 miliardi di euro.