Sangue in casa Ma era il gatto

Ha chiamato la sala operativa della polizia di Stato perché ha trovato l’appartamento della sua vicina con la porta aperta e delle macchie di sangue che dal divano portavano al pianerottolo. Ma gli agenti del commissariato Vescovio chiamati dalla donna hanno trovato uno specchio rotto e un asciugamano sporco di sangue. Dopo i primi rilievi nell’abitazione e le prime ricerche della inquilina, i poliziotti sono riusciti a rintracciarla, scoprendo che la donna, di 44 anni, era stata ferita dal gatto, di grossa taglia, e che si era dovuta recare con urgenza in un presidio sanitario per farsi medicare le ferite.