Sangue sulla sua bici: fermato Alberto

Svolta nell’inchiesta sull’omicidio, a Garlasco, di Chiara Poggi. È stato infatti fermato il fidanzato Alberto Stasi, il giovane che il 13 agosto scorso aveva trovato il corpo della 26enne e unico indagato. Ad «incastrarlo» tracce del sangue della vittima sulla bici di Alberto. Sembra quindi avviato verso una soluzione, almeno secondo gli investigatori, quello che era apparso subito un omicidio non troppo perfetto. «Il quadro da indiziario è diventato probatorio», si è limitato a ripetere Alfonso Lauro, il procuratore della Repubblica a Vigevano.