Sanità, un convegno sul «modello Milano»

«Obiettivo: favorire la costruzione di un modello di sanità rispettoso della persona e attento al rapporto tra la qualità della cura, costo della prestazione e equilibrio del rapporto tra medici e manager». Sintesi delle sinergie tra ricerca, università e impresa per quel modello Milano che, domani, il candidato sindaco del centrodestra Letizia Moratti affronta nel convegno organizzato dall’associazione Chirone, presieduta dal professor Patrizio Rigatti. Appuntamento a Palazzo Reale (piazza Duomo 12) dalle ore 16 con manager, medici e professionisti del settore sanitario ma anche del mondo accademico, della ricerca e della finanza. Incontro con tavola rotonda a seguire moderata da Stefano Carugo e con gli interventi di Giancarlo Abelli, assessore regionale alla Famiglia; Giuseppe Manca, direttore di Medicina interna al San Gerardo di Monza; Angelo Provasoli, rettore dell’università Bocconi e Fabio Minoli dell’associazione Chirone. Lavori introdotti dal professor Rigatti, direttore del dipartimento di urologia del San Raffaele, che sta per dare alle stampe una sua pubblicazione davvero singolare: non solo dal punto di vista medico - tratta dell’evoluzione della sanità - ma anche con interviste a suoi pazienti famosi.