Sanità e privati, la verità che non piace

Sanità, dopo mesi di propaganda della sinistra la Cdl parte al contrattacco. Su richiesta del vicepresidente del consiglio regionale Andrea Augello (An), il ministero della Salute rende noti alcuni dati ufficiali: «Nel quinquennio 1999-2004 - dice il ministero - il Lazio ha registrato la migliore performance nella contrazione di posti letto privati accreditati in campo nazionale. In particolare, sono stati ridotti di 3.148 i posti letto di degenza ordinaria in tutto il Paese, di cui 2.555 nella sola regione Lazio (-23%)». E non finisce qui: Augello annuncia infatti che nei prossimi giorni «si farà luce, cifre alla mano, sulle incredibili modalità con cui si è proceduto alla costruzione propagandistica del cosiddetto buco della sanità ereditato da Marrazzo».