Sanità e sprechi, la Regione sotto assedio

Correggere? Macché, «integrare». Cioè aggiungere. Il centrodestra compatto - e forte delle indicazioni che arrivavano da tutti gli addetti ai lavori - ha provato a tendere una mano alla giunta regionale per migliorare il piano di riorganizzazione degli ospedali che, parole dello stesso assessore Claudio Montaldo, «non è mosso da motivi economicistici». Tradotto: che non farà neppure risparmiare un euro. La buona volontà c’è stata. Ancora ieri mattina, nonostante le contestazioni del pubblico contro la maggioranza, i consiglieri di opposizione hanno offerto una via d’uscita alla giunta, invitandola a riportare il piano in commissione e a riformularlo tenendo presenti le critiche di oltre cento persone (medici, dipendenti, sindacalisti, (...)