Sanità, ecco perché il buco si è trasformato in voragine

Cursi: «Con i ricoveri in convenzione si può risparmiare il 20%»


Alla Nuova Fiera di Roma chiude i battenti la VII edizione di Magnificat Show 2007; ben 9.000 mq di stand, palchi, allestimenti scenografici e oltre 400 gatti per l’appuntamento culturale, sociale, sanitario e commerciale organizzato dalla società Magnificat Eventi in collaborazione con l’Ufficio Diritti Animali capitolino. Il weekend felino porta anche la firma dell’Associazione Nazionale Felina Italiana (Anfi) che, da oltre cinquant’anni, opera sul territorio italiano ed è socio fondatore della Federazione Felina Internazionale. Lo scorso anno l’edizione sfiorò le 18mila presenze e quest’anno gli organizzatori aspirano a replicare il successo non solo grazie all’ampliamento delle strutture, ma anche alla presenza di autorevoli esperti, istituzioni ed associazioni impegnate sul campo.
Sarà un’occasione per veder sfilare gatti persiani, esotici, siberiani, kurial bobtail delle isole russe Kuril, certosini e abissini, mainecoon dagli Stati Uniti ma anche seychellois, una nuova razza siamese bicolore e per la prima volta nella capitale i «nudi» Peter Bold (siamese) e Don Sphinx dalla Russia. Non mancherà l’elezione di Mister gatto 2007 che sarà scelto, valutando eleganza e bellezza, da una giuria composta da dieci esperti internazionali. Nella sezione speciale dedicata ai gatti di casa (pelo lungo e pelo corto), «Porto il mio amico», la stessa giuria premierà la simpatia, la reattività e la vivacità e gli appassionati che desidereranno iscrivere il proprio amico al concorso, si aggiudicheranno premi offerti dagli sponsor.