SANITÀ LIGURE OSTAGGIO DELLA VECCHIA POLITICA

La sanità in Liguria. Ostinatamente ancora una volta tenterò di dare un mio contributo ai problemi della sanità sulla base di 35 anni di esperienza a contatto con i malati e di un confronto giornaliero con professionisti che hanno costruito la propria capacità professionale sul lavoro e non sulle raccomandazioni.
Problemi con cui i cittadini purtroppo ogni giorno si scontrano e talvolta ne pagano le conseguenze per le carenze e le risposte non adeguate alla domanda che talvolta viene urlata dalla disperazione e dalla malattia.
Chi non conosce la corsia e gli ambulatori degli ospedali e vive nei palazzi del potere lontani dall'invocazione di servizi umani ed efficienti non si rende conto che un loro ritardo, una superficiale valutazione nell'affrontare i problemi può aggravare ancor di più tragedie evidenti che la malattia ti sbatte in faccia.
Quali sono i requisiti che richiede l'utente alla Sanità?
1) Affidabilità, competenza ed aggiornamento, ovvero la certezza di poter ricevere un'assistenza da personale altamente qualificato, con la massima esperienza nella specialità che gli compete, aggiornato su tutte le potenziali opportunità diagnostiche e terapeutiche ed in grado di offrire una diagnosi sicura e una strategia terapeutica ottimale.
2) La possibilità di accedere alle indagini laboratoristiche e strumentali senza doversi scontrare con le liste di attesa, l'incertezza della qualità della refertazione conseguente alle carenze delle apparecchiature o all'assenza di strumentazione adeguata o allo scarso expertise del personale laboratoristico su specifici esami.
3) Un rapporto umano con il personale ovvero il tempo e la capacità di offrire un servizio di accoglienza e di informazione, in particolare per coloro che hanno patologie gravi, croniche e invalidanti. Il paziente vuole sapere quali saranno le tappe diagnostiche e terapeutiche della sua patologia, illustrate con chiarezza, senza tralasciare gli effetti collaterali o la potenziale traumaticità di alcune indagini e, in particolare una visione prospettica prognostica sulla base di dati statistici su ampie casistiche. Il paziente necessita anche di un'informazione esauriente sulla potenzialità di usufruire di un aiuto da parte della società a causa del suo stato di malattia.
4) La facile accessibilità alla struttura sanitaria di riferimento in caso di urgenza o il rapido contatto telefonico in caso abbia bisogno di consigli o semplicemente di essere tranquillizzato.
Passiamo, sulla base di tali richieste, alla valutazione delle carenze: (...)
SEGUE A PAGINA 52