Sanità Luzzi contro la Regione: «Paghi gli arretrati ai privati»

«Il ritardo nei pagamenti alle aziende che operano nel settore della sanità privata convenzionata potrebbe generare a breve una lunga serie di licenziamenti. Montino deve intervenire in maniera decisa, evitando falsi proclami, come ha fatto fino a oggi, illudendo tutti i cittadini». Lo dichiara il consigliere regionale del Pdl Tommaso Luzzi. «Su questo e molti altri argomenti in materia sanitaria - prosegue - sono state dette solo bugie, promettendo cose che puntualmente non sono state mantenute. Il governo regionale, sia con l’ex presidente Marrazzo che con l’attuale “abusivo” Montino, ha illuso questi operatori sanitari, impegnandosi per rispettare la periodicità dei pagamenti alle imprese private». Luzzi ora chiede alla Regione azioni concrete. «Questa giunta di centro-sinistra ha favorito la precarietà dei lavoratori a tempo determinato in capo alle cooperative - conclude - ha lasciato il passo alla cassa integrazione fino alle ipotesi di licenziamento. Siano erogati ora i pagamenti alle aziende private. Solo così si può evitare il dramma del licenziamento di persone oneste».