Sanità, negli ospedali «rosa» parte la lotta contro le ossa fragili

Il 20 ottobre, giornata mondiale contro l'osteoporosi, visite ed esami gratuite per le donne a Milano

Apriranno le porte alle donne interessate a saperne di più sull'osteoporosi e sulle armi per combattere la malattia delle ossa fragili. Gli ospedali rosa - centri a misura di donna che si sono guadagnati il bollino dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna - parteciperanno il 20 ottobre alla Giornata mondiale contro l'osteoporosi mettendo a disposizione delle donne le proprie strutture per esami e consulenze mediche gratuite, ma anche convegni.
L'open day è previsto in 95 ospedali della Penisola. Gli staff di camici bianchi amici delle donne informeranno sulla malattia che indebolisce le ossa e dispenseranno consigli per prevenirne le conseguenze attraverso uno stile di vita corretto, con la dieta e l'attività fisica. Onda ha deciso di coinvolgere il network delle strutture sanitarie, pubbliche e private, con bollino rosa per il secondo anno consecutivo.
Obiettivo della campagna: educare le donne. La giornata si concluderà a Milano con il convegno «Come prevenire le fratture da osteoporosi: il ruolo della vitamina D e del calcio». Le informazioni sulle iniziative del 20 ottobre sono consultabili sul sito www.ondaosservatorio.it. Ma è possibile anche chiamare il numero 02.29015286.