Sanità, la Regione vuole la tassa sul lusso

Paola Setti

La tentazione è inconfessata ma reale: aumentare le tasse e non se ne parli più. Soprattutto, non si parli più dei tagli imposti a tutti i colleghi di giunta dall’assessore al Bilancio Giovanni Battista Pittaluga, 12 milioni che pure, fra rimborsi e partite di giro, sarebbero 3, e che hanno scatenato una guerra fratricida in Regione, tutti a difendere il fortino del proprio budget. Le ipotesi sono tre. Tornare a Roma con le pive nel sacco e dire al ministero dell’Economia: scusate, abbiamo scherzato, la (...)