Sanremo, Baschetti fuori: "Richieste troppo esose"

La modella era stata scelta da Bonolis come valletta del Festival 2009. Ma &quot;pretese eccessive&quot; su tutti i fronti (fanno sapere fonti vicine all'organizzazione) hanno portato alla sua esclusione. Era già successo nel 200. <strong><a href="/a.pic1?ID=324564">Leggi l'intervista
</a></strong>

Sanremo - Chiara Baschetti resta a casa, per la seconda volta. La modella non sarà più la valletta del secondo Sanremo di Paolo Bonolis. Pare che dietro lo stop ci siano state le richieste esose fatte su tutti i fronti dalla modella, non solo sul cachet. La ragazza rischia di battere il record dei Sanremo "sfiorati". Chiara, che vive tra Milano, Parigi, Madrid e New York è alta 1.82 e avrebbe dovuto salire sul palco di Sanremo già nel 2005 con Bonolis, almeno a detta di Fiorello, che all’epoca si inventò una specie di tormentone radiofonico sul nome della valletta del presentatore. "Mi dispiace per Chiara - commenta Bonolis - ma ci sono state tante problematiche con la Rai o forse non era abbastanza motivata per fare il Festival. Che continui a fare la modella, le auguro ogni fortuna".