«Sanremo Pro-Am», Tadini si aggiudica la gara a squadre

Ancora il Golf club Sanremo in primo piano. Il circolo degli Ulivi ha ospitato la prestigiosa «Sanremo Pro-Am», gara a squadre di 4 giocatori composta da un professionista e 3 dilettanti a cui hanno preso parte ben 35 formazioni: le condizioni meteo, non certo favorevoli, non hanno però impedito lo svolgimento delle due giornate su cui era articolata la manifestazione. La gara a squadre ha visto il successo del quartetto capitanato da Mario Tadini (Pietro Ricci, Beppe Del Buono e Pierfranco Nigri gli altri componenti) su quelle di Gabriele Grosso, Davide Mori, Roberto Bova e Ettore Zacchè e di Pippo Calì, Goffredo Formato, Ben Rispoli e Emilio Barbero. Tra i «pro»,vittoria di Michele Reale su Paolo Terreni e sul terzetto composto da Pippo Calì, Emanuele Bolognesi e Luis Gallardo, giunti ex aequo in terza posizione. Due giornate di gara anche al circolo di Rapallo, dove si è disputato il «Banca Generali private banking golf trophy», articolato su due categorie. Guido Gallione si è imposto nella prima precedendo Sally Setton e Andrea Sambuceti, con Giuseppe Milici miglior lordo, mentre Patrizio Foschi ha fatto sua la seconda (valida su nove buche) mettendo in riga Marco Serra e Luca Pittore; premi di categoria per Stefano Severgnini e Maurizio Stagno (ospiti Generali), Gabriella Baj e Franca Amico (signore) e Sergio Gadolla e Giorgio Manieri (seniores). È approdato al club della Pineta di Arenzano il «Caribbean golf challenge», con la sua quinta prova, come sempre articolata su tre categorie: Franz Rottstegge ha vinto la prima su Walter Casali, Giancarlo Rentocchini ha regolato di misura Gianni Ciarlo nella seconda mentre Luigi Tagliasacchi ha superato Giovanni Benetti nella terza; primi speciali, oltre che per l'autore della migliore prestazione lorda Michelino Pistorio, per Pat Campi e Nino Lucchesi, rispettivamente i più bravi tra lady e seniores.