Sansonetti nel mirino del Minculpop

Intervista scomoda, quella che Piero Sansonetti (nella foto), direttore di Calabria ora, ha fatto al governatore Giuseppe Scopelliti. Il giorno dopo Sansonetti è stato rimproverato da Guido Ruotolo (La Stampa) ed Enrico Fierro (Il Fatto), indignati per la «propalazione» delle parole del politico, compresa l’accusa di «giustizialismo» rivolta da Scopelliti a un cronista. «Lessico da Minculpop (il ministero per la cultura popolare del fascismo, ndr) - replica Sansonetti -. Non dovrei pubblicare un’intervista a Scopelliti perché è di destra?». E ricorda che ad Annozero Scopelliti è stato dipinto come un mafioso: «Insorgiamo se definiti giustizialisti e a sorridiamo se definiti mafiosi?». Dipende se l’accusato è berlusconiano.