Sant’Ambrogio La protesta degli ortodossi: «Bloccate il parcheggio sopra il nostro cimitero»

Il vescovo Kiprianos di Oreoi in Eubea, rappresentante dell’intera Chiesa Ortodossa greca vetero-calendarista, ha inviato all’ambasciatore italiano ad Atene una lettera da inoltrare d’urgenza alle autorità italiane per chiedere di salvare il cimitero «ad Martyres», accanto alla Basilica di S. Ambrogio, destinato alla distruzione per fare posto a un parcheggio interrato. Nel pressante appello si legge: «Protestiamo per un atto sacrilego , chiediamo di rappresentare tutta l’amarezza presso il capo dello Stato, il governo, la Regione e il sindaco».