A Santa i capolavori dell’arte vanno all’asta

Il Grand Hotel Miramare ospita fino al 24 agosto un'asta di antiquariato: mobili, soprammobili, porcellane di Capodimonte, importanti dipinti europei del ’600, ’700 e ’800, e ancora una collezione di tappeti di vecchia e antica lavorazione. L'evento è patrocinato dal Comune di Santa Margherita Ligure. La manifestazione, organizzata dalla Casa d'Aste Mattarte di Torino ha già suscitato l'anno scorso l'ammirazione dei sammargheritesi e vuole riproporsi anche quest'anno con pezzi di rilievo a prezzi di realizzo. Anche quest'anno si potranno osservare una enorme quantità di oggetti: così si può trovare il cassettone del '700 piemontese o francese, fino ad arrivare al mobile rustico. «Una particolare attenzione va sui dipinti antichi» spiega Raffaello Lucchese, perito del tribunale di Torino, «siamo orgogliosi di presentare una bella collezione di dipinti antichi, sempre più rari sul mercato. Comprare un dipinto, ancora più del mobile è Amore a prima vista!». Da segnalare «Il trionfo di Galatea», di Paolo de Matteis (1662-1728), primo allievo di Luca Giordano, ma quasi subito Maestro indipendente. Grandi occasioni quindi per tutti i collezionisti e anche per gli amanti dei tappeti: saranno infatti messi in vendita ed esitati un lotto di circa 200 tappeti a prezzi fallimentari. Le aste verranno effettuate tutti i giorni alle 18 e alle 22. Gli orari di apertura sono dalle 16.00 alle 24.00 tutti i giorni compresi i festivi. Per informazioni 335.7245100 - 347.8620735.