Santa Margherita, con le regate Pirelli la vela dà spettacolo

Giovedì 28 aprile prende il via a la 42° edizione delle Regate Pirelli-Coppa Carlo Negri, organizzate dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure.
Sono 101 le barche già iscritte

Torna un apputamento clessico della vela di primavera, nelle acque della Liguria, fra sport e mondanità. Giovedì prende infatti il via a Santa Margherita Ligure la 42° edizione delle Regate Pirelli-Coppa Carlo Negri, organizzate dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure, che si conmcluderà domenica primo Maggio.

La Coppa Carlo Negri è un trofeo challenge perpetuo, istituito nel 1945 dal mitico Beppe Croce in memoria dell’amico e pilota di aviazione Carlo Negri, figlio di Margherita Pirelli, medaglia d’oro al valore militare caduto in Albania il 24 settembre 1943 durante un’azione volontaria in una missione di soccorso ai militari italiani accerchiati dalle truppe tedesche.

Sono 101 le barche già iscritte, tra queste si segnalano il TP 52 Gladiator di Anthony Langley; Phoenix, il Vrolijk di 17 metri del russo Sergey Grishin; Cuordileone, lo Swan 45 di Leonardo Ferragamo e il Vismara 62 Natali di Andres Laul. Oltre ai Maxi: Maya (18 metri) dell’avvocato Lucio Crispo, Itacentodue (19 metri) di Adriano Calvini E Sagamore (24 metri) di Nicola Paoleschi. Parteciperà alle Regate Pirelli anche K9, un Vismara 50 dell’Associazione sportiva dilettantistica Firenzefreeride messo a disposizione del Sailing Team Bocconi e dell'associazione no profit Sta-Italia dello Yacht Club Italiano e della Marina Militare (nata per promuovere l'educazione dei giovani attraverso la vela).

Il gommone PZero 1100

Anche quest'anno PZero sarà presente alle regate con il gommone Pirelli PZERO 1100, l'ultimo nato della gamma dei battelli pneumatici, che verrà presentato sabato. Pirelli PZERO 1100 è l'evoluzione del 1000 Cabin da cui eredita il grande prendisole di poppa e la vivibilità degli spazi. Un mix di design e tecnologia, che prevede finiture raffinate e cura dei dettagli. La comoda consolle con hard top in carbonio di serie è disegnata dalla svedese OMD, Ocke Mannerfelt Design, leader nel design di imbarcazioni sportive e da corsa.