Santanchè «Povera Emma il Pd la ignora e lei sciopera»

«Che povera questa Bonino che fa lo sciopero della fame... Ma di fatto è uno sciopero dal Pd, che non l’appoggia, non la vuole e non le fa campagna elettorale. Così il Partito democratico tratta le donne». Lo ha detto ieri Daniela Santanchè, segretario nazionale del Movimento per l’Italia, la quale concluderà i lavori della II Assemblea regionale dei dirigenti e dei quadri dell’Mpi che si terrà oggi pomeriggio a Roma. «Nel Lazio iniziamo ufficialmente la campagna per l’elezione di Renata Polverini a presidente della regione. Da oggi infatti saremo presenti con le nostre bandiere al fianco di quelle del PdL nelle strade di Roma, Latina, Rieti e Viterbo, per dare il nostro contributo alla vittoria del centrodestra e per sostenere i canditati al consiglio regionale che abbiamo individuato sui singoli territori provinciali. Concluderemo - ha annunciato Santanchè - con una grande manifestazione a Roma nella seconda metà di marzo». «Noi - ha aggiunto Fabio Sabbatani Schiuma, coordinatore Mpi del Lazio - faremo la nostra parte per un cambiamento necessario al governo della regione Lazio».