Santanchè stufa del Billionaire

«Spendere 40 mila euro a sera in Costa Smeralda è roba “cafonal”». Parola di Daniela Santanchè «una – dice lei stessa – che in passato ha animato la vita della Costa». Però oggi qualcosa è cambiato e, prima di lasciare Porto Rotondo dove ha trascorso la prima metà di agosto, lo confida ai cronisti. «Silvio ha capito che il mood è cambiato - mette in rilievo la portavoce nazionale della Destra - come al solito lo capisce sempre prima degli altri». Oggi lo sfarzo della Costa Smeralda, le spese folli sono «cafonal», anzi di più, «le fanno solo gli arabi». «È una stagione alle nostre spalle». Una prova? I dubbi sul Billionaire. «Fosse per me – dice la Santanchè – lo venderei».