LA SANTANCHÈ

Evitare i doppi incarichi nel partito. Il sottosegretario per l’Attuazione del programma Daniela Santanchè ha lanciato una sfida al segretario Angelino Alfano: la questione dei doppi incarichi all’interno del partito deve diventare prioritaria. Un suggerimento, quello della Santanchè, che si inserisce nel solco di un dibattito sollevato nei giorni scorsi proprio dallo stesso Alfano. Il neo segretario del Pdl ha infatti nominato il «Gruppo delle regole», incaricato di scrivere le procedure per l’elezione degli organismi di partito e di selezione dei candidati del Pdl in vista delle prossime elezioni amministrative. Ne fanno parte i tre coordinatori Sandro Bondi, Ignazio La Russa, Denis Verdini e i capigruppo parlamentari. Alfano si è anche detto aperto ai suggerimenti della base in una lettera ai militanti pubblicata su Facebook e la Santanchè ne ha subito approfittato: «Come prima regola nel Pdl chiedo l’eliminazione del doppi incarichi. Come lo stesso Alfano ha detto - ha dichiarato il sottosegretario - ci vuole passione e impegno e due cose fatte insieme cambiano completamente il risultato».