Santorini, incagliata nave da crociera

Disastro
scampato al largo dell'isola greca di Santorini, nel Mare Egeo, dove la nave da
crociera "Sea Diamond",
con 1.195 passeggeri e 391 uomini d equipaggio a bordo, ha urtato uno scoglio
incagliandosi e inclinandosi di quasi 12 gradi sulla fiancata destra

Santorini - Disastro scampato oggi al largo dell'isola greca di Santorini, nel Mare Egeo, dove la nave da crociera "Sea Diamond" della maggior società armatrice cipriota, la Louis Cruise Line, con 1.195 passeggeri e 391 uomini d equipaggio a bordo ha urtato uno scoglio incagliandosi e inclinandosi di quasi 12 gradi sulla fiancata destra. Tutti i passeggeri - di nazionalità tedesca e statunitense - sono stati immediatamente soccorsi da due grosse navi mercantili e quattro unità della marina militare greca due fregate e due torpediniere che hanno provveduto ad evacuarli e a trasbordarli a terra. Nelle operazioni di soccorso non si sono registrati feriti e nessuno dei passeggeri ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari del locale ospedale. La "Sea Diamond", uno dei gioielli della Louis, era partita cinque giorni fa dal porto ateniese del Pireo e dopo una crociera di cinque giorni stava per concludere il suo viaggio proprio a Santorini prima di fare ritorno al Pireo venerdì.

L'urto con lo scoglio è avvenuto proprio quando la nave stava entrando in porto, a circa 400 metri da terra ma in un punto dove l'acqua è molto profonda, e le autorità portuali greche hanno già avviato le indagini per accertare le cause dell'incidente. "La nave non è mai stata in pericolo di affondare", ha dichiarato Michalis Marateftis, portavoce della 'Louis', raggiunto telefonicamente a Nicosia, precisando che l'evacuazione dei passeggeri è stata effettuata solo a scopo precauzionale. La nave, che stazza 22.412 tonnellate, è stata costruita nel 1986 e ha superato l'ultima verifica nel 1999. La proprietà della compagnia armatrice 'Louis' ha dal canto suo assicurato le autorità mercantili elleniche che è in partenza dal Pireo una seconda nave che andrà a recuperare i passeggeri della "Sea Diamond".