Santoro smentisce anche se stesso

Michele Santoro (nella foto) ha aperto la trasmissione di AnnoZero tornando sulla polemica d’attualità in questi giorni, relativa alla satira in cui è stato bersaglio di Joe Violanti, il dj imitatore che ha fatto il verso alla voce dell’anchorman. Santoro ha voluto puntualizzare con il piglio che lo contraddistingue di non aver «mai chiesto lo stop dell’imitazione e tanto meno risarcimenti e danni» ma di aver solo preteso che nessuno contattasse vip e politici a nome di AnnoZero. Sarà tutto vero, nessuno discute. Però dalla lettera che l’avvocato del giornalista ha inviato a Violanti e che Il Giornale ha pubblicato, sembrava proprio di capire il contrario: caro Violanti lei è diffidato dal continuare. Se l’italiano ha lo stesso significato per tutti...