Santoro torna in tv la Cdl non lo segua

Di nuovo Santoro e la sua cricca in Rai, il che mi potrebbe stare pure bene. Ma faccio un appello ai politici della Cdl: rinunciate ad andare al nuovo programma tanto è sempre la stessa storia con i politici di sinistra già preparati al dibattito, con gli ospiti esterni che strizzano l'occhiolino a sinistra, con il pubblico per l'80 per cento selezionato in modo da applaudire quello che dicono gli amici del conduttore, con gli inviati che ripetono servizi a favore della sinistra e con Santoro stesso che quando vede difficoltà cambia argomento o manda la pubblicità. Lasciate le poltrone del salotto ai soli rappresentanti della maggioranza così faranno un dibattito interno tra loro e chissà che non escano anche le loro vere contraddizioni, tutto a vantaggio della Cdl.