Sap, Oracle mette le mani su quota 8%

Salgono le azioni della società di business software Sap (più 2% ieri), su voci di mercato secondo cui la concorrente americana Oracle avrebbe comprato una partecipazione dell’8% nell’azienda tedesca. Un trader conferma a Reuters che «ci sono voci secondo cui Oracle ha comprato l’8% di SAP», ma la casa tedesca non ha rilasciato commenti. Tra le due società è in corso una vertenza legale avviata da Oracle. Il gruppo Usa ha accusato precisamente i dipendenti di Sap di aver utilizzato illegalmente le informazioni personali dei suoi clienti per avere accesso a materiali confidenziali sui servizi di supporto che Oracle offre ai consumatori.