Sap si rafforza a Francoforte

Borsa di New York sempre in panne, con i tre principali indici che a malapena riescono a tenere i livelli di mercoledì. Ieri hanno dominato la scena gli annunci societari, che hanno presentato situazioni contrastanti, con immediati riflessi sulle quotazioni: Ebay, nonostante l’aumento degli utili del terzo trimestre, è in calo del 5% a causa degli elevati costi di integrazione di Skype. Giù Pfizer (meno 6,4%) e Mc Donald’s (meno 1,7%) per una riduzione degli utili. In positivo Sbc Comm (più 2,8%) e Coca-Cola (più 1,4%) per report positivi sulla gestione. Cresce Verisign (più 6%) dopo la pubblicazione del bilancio su Internet. Borse europee a due velocità. Hanno chiuso in positivo Zurigo, Francoforte e Parigi, mentre arretrano Londra e Madrid. Sulla piazza svizzera in crescita Nestlè (più 3,3%) in vista di un nuovo buy back sul titolo. A Francoforte si rafforza Sap (più 3,1%), ma irregolari i titoli dell’auto. Sul mercato francese in evidenza Schneider (più 4,2 per cento).