Sapa, in equilibrio i conti del 2009

Conti vicini all’equilibrio per il gruppo controllato dalla Diego Della Valle Sapa nel 2009, dopo il pesante rosso del 2008. L’accomandita - che è una delle casseforti dell’imprenditore marchigiano, principale azionista di Tod’s, della Fiorentina e da giovedì anche dell’americana Saks con il 19,05% - lo scorso anno ha segnato una perdita consolidata di 709mila euro contro il rosso di 94 milioni dell’esercizio precedente, su asset per 716 milioni. Tra le indicazioni che emergono dal bilancio depositato in Lussemburgo (dove ha sede la controllata Dorint) e consultato da Radiocor, vi sono le minori svalutazioni, il rimborso del debito per 75 milioni a Bnl Bnp Paribas e un nuovo credito per 70 milioni concesso da Cariparma Crédit Agricole, con una garanzia su titoli Tod’s.