Saper vivere, ma «in modo diverso»

Un nuovo appuntamento, oggi, alla Triennale di Milano con «Be Different», la nuova collana edita da Lupetti (casa editrice specializzata in comunicazione): di scena Be different: il valore attrattivo delle imprese, il risultato di uno studio avviato nel 2004 da Marco Turinetto presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano in cui vengono sviluppati ogni anno nuovi modelli interpretativi dell’attuale mercato internazionale. Primo caso «Be Different» è quello dell’azienda Culti, la quale su innovazione e creatività ha costruito un brand del life style che comprende dagli oggetti di arredamento ai prodotti per la cura del corpo, dai concept store alle spa, persino una barca, dove il soddisfacimento di un bisogno dato da un prodotto o da un servizio non è mai disgiunto da un concept globale da cui deriva una filosofia di vita e una nuova dimensione nel rapporto cliente-fornitore. «Culti è un nuovo modo di concepire il saper vivere - afferma Alessandro Agrati, anima del marchio Culti - che con un approccio infinitamente moderato, parte da una diversa misura del tempo e delle cose, abbandonando le ostentazioni e ritrovando una nuova semplicità, un gusto della sobrietà, un’eleganza e ricercatezza essenziale. Si riscopre il piacere di momenti semplici e irripetibili». (Per informazioni www.culti.it).